Gelato artigianale Vs industriale

Category: Food Highway Tags: , ,

Il caldo che in questi giorni avvolge la penisola invoglia a gustare un bel gelato. Ma come distinguere il gelato artigianale dal suo triste parente industriale?

Cercando sul web abbiamo trovato una serie di informazioni da sottoporvi.

Innanzitutto va considerata la filiera produttiva con i vari passaggi tecnici (catena del freddo) che distinguono i due prodotti:

Il gelato artigianale:

  • Viene spesso prodotto in loco ed in piccole quantità per essere venduto direttamente
  • Non ha bisogno di essere conservato in celle frigorifere fino al momento della distribuzione
  • Temperatura di produzione e conservazione del gelato
  • La strumentazione (mantecatori, congelatori, freezer) è diversa o viene utilizzata diversamente

Le caratteristiche di consistenza e proprietà che ovviamente risentono dei processi di cui sopra:

  • Ha una quantità di grassi nelle creme minore rispetto al suo cugino
  • Il volume del gelato industriale è molto maggiore in quanto viene soffiata dentro molta più aria facendo sì che si sciolga molto più lentamente.
  • L’immissione d’aria è molto minore rispetto all’omonimo commerciale max 50% negli artigianali e min 90% per gli industriali
  • I semilavorati dovrebbero contenere solo ingredienti di alta qualità
  • Non usa prodotti base dei commerciali quali: latte in polvere, stabilizzanti, aromi, emulsionanti. Consultate questa pagina per trovare molte informazioni utili in proposito
  • I grassi vegetali idrogenati non sono consentiti

Le proprietà organolettiche possono essere distinte solamente se sarete in grado di educare il palato

  • Assaggiate un po’ di tutto per imparare a “sentire” le differenze tra varie tipologie di gelato ed ampliare il bagaglio d’esperienza

Fidatevi dei vostri sensi e aspettate l’effetto digestivo che vi aiuterà a capire la genuinità del prodotto.

Per approfondire questi aspetti vi consigliamo i siti da noi consultati:

E adesso non vi resta che mettervi alla prova sul territorio. Se abitate a Roma, potreste cominciare da qui.

Se siete degli appassionati bardi della genuinità non perdetevi la tavola rotonda permanente per la difesa del vero gelato artigianale italiano.

Purtroppo il gelato artigianale pare non essere protetto da nessun disciplinare ufficiale, quindi soggetto a dubbi, mistificazioni e concorrenza sleale.