Reportage Street Food da Amsterdam

Category: Food Highway Tags: , , , , , , ,

Se avete seguito il nostro reportage fotografico sul cibo di strada olandese o avete letto l’articolo della nostra Dora la Verde saprete che la parola d’ordine di Amsterdam è “multiculturalità”.

Quindi appaiati ai classici panini con le aringhe troverete innumerevoli varietà di street food. Noi abbiamo avuto il piacere di conoscere gli amici di “The Libanese Sajeria” consigliati da chi vive Amsterdam nella quotidianità. Ci raccontano che nascono proprio come food truckers per poi avviare il loro street food in una delle strade più animate della Venezia olandese.

Ne hanno per tutti i gusti, per gli amanti della carne ma anche per vegani e vegetariani. Quello che abbiamo sentito al palato è una consistenza croccante che inizia con la sfoglia della piadina calda e lo spessore poco scottato delle verdure…lo chiamano “Manoushe“. Attraverso il nostro reportage fotografico avete potuto ammirare le varie proposte take-away. Per noi raccontarvi della Sajeria è un modo per farvi assaporare differenze e similitudini con il Bel Paese. Tra le similitudini c’è la passione che abbiano notato in tutto lo staff, sia nel cucinare che nell’accuratezza della preparazione. Tanto per farvi un’idea nella prima slide abbiamo messo dello street food olandese tipico mentre nella seconda potete vedere lo staff della Sajeria e i suoi prodotti.

[masterslider id=”360″]

Non può mancare il panino con le aringhe e burro un “must” del take-away orange che dovete assolutamente provare. Molte persone pensano ad un sapore deciso e forte; provatelo e ci ringrazierete. Eccolo

Per quanto riguarda il dolce asporto olandese ci sono piaciuti parecchio una specie di piccoli pancakes chiamati poffertjes

Eccoli.

[masterslider id=”361″]

The street food in the Netherlands can be described in an easy one word: multiculture. From the exotic food of the ex-colonies to the quintessential Dutch pancakes, the offer is basically neverending.

New food stands and shops are opening everyday and they are really an added value to the city vibe. We were lucky enough to taste a Manoushe at the Lebanese Sajeria, following the advice of a couple of expats living in the lively Amsterdam. Born as a food truck, in the best Street food tradition, they now own a little shop in one of the 9 streets, the heart of the hip, fancy Amsterdam. Using the traditional saj, they cook crunchy flatbreads topping them with fresh ingredients, even suitable for vegans and vegetarians. Typical ones include halloumi cheese and houmous.

If you prefer to stick to the Duch traditional food, and you have a passion for sea food, the best choice would be the strong flavoured herring sandwich with butter and onion, or a sweet portion of fluffy poffertjes.