Ilios street food greco

Visitato 645 volte, 2 Visite oggi

Via Gaspare Gozzi, 93, Roma, RM, Italia

http://www.iliospita.it/

Guarda sulla Mappa

Kalispera! Finalmente il take-away a Roma parla greco. La cucina ellenica proposta ad arte e con passione dallo staff di Ilios.

Luglio 2016: siamo tornati da Ilios in una calda giornata d’estate, tipica di un’isola greca.

Oddio, ma dov’è? Il civico è cambiato e anche l’interno del locale è più ampio e funzionale, senza perdere niente della sua atmosfera ellenica. Abbiamo verificato che la qualità dell’offerta e del gusto sia rimasta la stessa. La pita succulenta che vedete nella nuova slide parla meglio di qualsiasi descrizione. In definitiva, è migliorato il migliorabile e quindi un salto di qualità ulteriore rispetto al passato. Una menzione ci sentiamo di farla per l’accoglienza solare e spontanea, senza un filo di trucco.

Di street food greco a Roma non c’è molto, ma qualche isola felice si. Ilios ha tutto per essere protagonista dei vostri pasti veloci e gustosi; chiedetelo ai tanti giovani della zona San Paolo. Per i fuori sede che escono dalla metro basterà seguire la street art lungo via Gaspare Gozzi e proseguire finché non si scorgono profumi battenti bandiera greca. Due colonne stile Partenone incorniciano la zona dove pite e carne cuociono costantemente.

Che siate accolti con un Kalimera o un Kalispera sappiate che non riuscirete facilmente a trattenervi dal fare il bis di qualche specialità. Le pite prendono i nomi delle località greche, come ad esempio: Kos, una gyros pita a base di carne di suino, la pita vegetariana (Creta), la Santorini (biftaki pita) ripiena di hamburger di manzo. Buona scelta di birre greche e tante le salse che potrete scegliere per condire le vostre pite, disponibili anche al piatto: il classico tzatziki (salsa yogurt, cetrioli, aglio) e molte altre che cambiano tonalità gustativa, dal dolce dei composti a base di paprika, al piccante del Tirokafteri.

Ci sono i dolci come la baklava o il classico yogurt e per chiudere in bellezza non negatevi il piacere di finire il pasto bevendo l’ouzo, dal profumo intenso di anice. Volete imparare il greco? Si inizia sempre dall’alfabeto.

DA NON PERDERE: Doppia pita!!!

*BEER OR NOT TO BEER*

A questa doppia salassata, magari una pita Kos ed una Santorini, noi abbiniamo una Kölsch, birra tedesca di Colonia, ad alta fermentazione. Limpida e dal colore oro, carico o acceso, è una birra che risulta ben bilanciata tra le note dolci del malto e le note amricanti e leggeremente speziate e floreali dovute al luppolo tedesco. In chiusura risulta leggermente secca e rinfrescante. Una birra che non impegna e che ben si sposa con i sapori unti e bis-unti delle pite sopra citate.

July 2016: a brief update for this Greek bar is mandatory. We went back and had a surprise. Where is it? The address changed, so be careful! However, we could verify that the quality of the food is the same as it was before: they eventually improved what they could, making this second visit the most pleasant one.

Greek street food? We haven’t had the pleasure to taste decent greek street food in Rome, that’s probably why we felt the urgence to share on these pages our new find: Ilios. The little shop, located in the neighbourhood of San Paolo, impressed our taste buds with the most authentic flavours of the real Greek cuisine.

If you have ever travelled to the beautiful Kiklades islands or any other destination in this amazing country, you are probably expecting to find the same simple, satisfying delicacies that you have encountered during your trip. Our memories are especially filles with those wraps of arab-like flat bread stuffed with meat, fresh vegetables and tsatsiki sauce: their gyros pita, king of the street food in the whole world. A simple treat that comes in a range of flavours.

At Ilios they are named after the most popular Greek destinations (and they instantly bring you back memories… of relaxing holidays on a beach, of the intense blue of the sea, of the summer wind, of the pervasive fragrance of grilled meat). Kos is a pork-based pita, Crete is the veggie one, Santorini is filled with mince beef.

All of them are served with your favourite dips: tsatsiki of course, along with a few others like the spicy tirokaftery. Greek beers are available but to follow the tradition you should get yourself a scentful glass of ouzo.

The perfect soundtrack: it is a fact that if you want to learn a new language – Greek, you have to start from the ABC.

Ilios highlights: Double pita!

Related Listings

Aggiungi una recensione

Rate this by clicking a star below: