Ilios street food greco

Visitato 1026 volte, 1 Visite oggi

Via Gaspare Gozzi, 93, Roma, RM, Italia

http://www.iliospita.it/

Guarda sulla Mappa

Kalispera! Finalmente il take-away a Roma parla greco. La cucina ellenica proposta ad arte e con passione dallo staff di Ilios.

Luglio 2016: siamo tornati da Ilios in una calda giornata d’estate, tipica di un’isola greca.

Oddio, ma dov’è? Il civico è cambiato e anche l’interno del locale è più ampio e funzionale, senza perdere niente della sua atmosfera ellenica. Abbiamo verificato che la qualità dell’offerta e del gusto sia rimasta la stessa. La pita succulenta che vedete nella nuova slide parla meglio di qualsiasi descrizione. In definitiva, è migliorato il migliorabile e quindi un salto di qualità ulteriore rispetto al passato. Una menzione ci sentiamo di farla per l’accoglienza solare e spontanea, senza un filo di trucco.

Di street food greco a Roma non c’è molto, ma qualche isola felice si. Ilios ha tutto per essere protagonista dei vostri pasti veloci e gustosi; chiedetelo ai tanti giovani della zona San Paolo. Per i fuori sede che escono dalla metro basterà seguire la street art lungo via Gaspare Gozzi e proseguire finché non si scorgono profumi battenti bandiera greca. Due colonne stile Partenone incorniciano la zona dove pite e carne cuociono costantemente.

Che siate accolti con un Kalimera o un Kalispera sappiate che non riuscirete facilmente a trattenervi dal fare il bis di qualche specialità. Le pite prendono i nomi delle località greche, come ad esempio: Kos, una gyros pita a base di carne di suino, la pita vegetariana (Creta), la Santorini (biftaki pita) ripiena di hamburger di manzo. Buona scelta di birre greche e tante le salse che potrete scegliere per condire le vostre pite, disponibili anche al piatto: il classico tzatziki (salsa yogurt, cetrioli, aglio) e molte altre che cambiano tonalità gustativa, dal dolce dei composti a base di paprika, al piccante del Tirokafteri.

Ci sono i dolci come la baklava o il classico yogurt e per chiudere in bellezza non negatevi il piacere di finire il pasto bevendo l’ouzo, dal profumo intenso di anice. Volete imparare il greco? Si inizia sempre dall’ alfabeto

Assaggiate: Doppia pita!!!

*BEER OR NOT TO BEER*

A questa doppia salassata, magari una pita Kos ed una Santorini, noi abbiniamo una Kölsch, birra tedesca di Colonia, ad alta fermentazione. Limpida e dal colore oro, carico o acceso, è una birra che risulta ben bilanciata tra le note dolci del malto e le note amricanti e leggeremente speziate e floreali dovute al luppolo tedesco. In chiusura risulta leggermente secca e rinfrescante. Una birra che non impegna e che ben si sposa con i sapori unti e bis-unti delle pite sopra citate.

 

Related Listings

Aggiungi una recensione

Rate this by clicking a star below: