Mangiare Street Food o Strit Fud?

Visitato 218 volte, 1 Visite oggi

Mercato Testaccio, Roma, RM, Italia

Guarda sulla Mappa

Si scrive street food ma si pronuncia strit fud, al rione Testaccio lo sanno bene.

Strit fud non è una storpiatura ma il modo tipicamente romano di vivere il cibo e di trasformare, adattandole, altre culture nella propria. Una sorta di giocosa accoglienza che da sempre contraddistingue i romani. Quello che assaggerete è assolutamente in continuità con la premessa di cui sopra: cibi artigianali cucinati secondo tradizione locale, come i timballi di pasta alias frittate di maccheroni o pasta avanzata il giorno prima (molto più buona di quella espressa). Chissà quante volte, d’estate, le mamme e le nonne le portavano in spiaggia (e se non ricordo male era solo considerato uno spuntino).

Qui troverete sia la classica frittata al sugo sia quella alla cicoria o alle patate, secondo il motto “di quello che avanza… nun se butta via niente”. Strit fud non è solo amarcord. Dal logo al package, è tutto pratico e funzionale affinché possiate mangiare secondo le regole del cibo di strada, ovvero comodi e svelti (che non vuol dire veloci) e possibilmente in compagnia (occhi a non impataccarvi con il panino con polpette al sugo). Potete scegliere anche tra pane e panelle, pizzelle napoletane, il cuoppo di frittura di pesce o il cartoccio vegetale, i sandwich club, gli ottimi arancini al ragù che ci hanno deliziato, filetti di baccalà o panini con lampredotto.

Se abbinare ha ancora un senso, chiamatelo sentore e dategli il profumo sensuale ♫ Sinéad Lohan,  il panino è qualcosa di più della semplice somma delle sue parti.
DA NON PERDERE: Timballi di maccheroni!!!

*BEER OR NOT TO BEER*

Maccherone, tu m’hai provocato? Ed io ti distruggo!“. Immaginatevi la corposità del timballo maccheronico, la sua anima di sugo fresco protetta da una veste croccante e abbrustolita. Già avete l’acquolina in bocca, vero?! E allora dissetiamoci accompagnando questo piatto semplice ma delizioso con un’altrettanta birra semplice ma strepitosa, una American Ipa (American India Pale Ale). Ad alta fermentazione, di origine anglosassone ma con variazione americana nell’utilizzo dei luppoli. La sua caratteristica primaria alla beva è un amaro lungo, leggermente spigoloso, che sa ben ripulire il palato dal sugo grasso del nostro timballo. Una birra che sa richiamare un morso ed un sorso dopo l’altro… bisogna solo scegliere quale dei due concluderà il vostro circolo vizioso!

 
Strit fud? The name says it all. Here the intentions are clearly declared: offering great quality typical street food, with a modern touch. The offer is mostly based on our traditional snacks; some of them come from different Italian regions, such as the frittata di maccheroni, a classic for Neapolitan families.

It’s leftover pasta with all its sauce, recooked in the form of an omelette by adding a few eggs and perhaps a splash of milk to improve the creamy texture. It’s seriously good, both in the simple version (with fresh tomato sauce) and in a more elaborate version with potatoes and leftover, stir fried vegetables. If that’s not enough we also mention that, stuck on a more Roman tradition, supplì are also to die for, fried cod, a more exotic club sandwich, panelle (deep fried chickpea flour batter, a Sicilian dish), and even panino con lampredotto (a tuscan sandwich, whose filling is typically made with a stew of the cow’s stomach and intestins) can be found. An overview on Italian street food, with a practical packaging that allows you to eat your meal with comfort.

Sensual soundtrack comes with Sinead Lohan.
Strit fud highlights: frittata di maccheroni!

*BEER OR NOT TO BEER*

A soft nest of pasta in its creamy, rich tomato sauce: the frittata di maccheroni deserves a beer that will enhance the flavour and “clean off” the fatty taste. Nothing better than an American IPA, the American version of the British IPA that differs only for a more intense flavour of hops: warm fermentation and a persistent bitterness.

Related Listings

Aggiungi una recensione

Rate this by clicking a star below: