Panino Dar Ciriola e passa la paura

Visitato 478 volte, 3 Visite oggi

Piazza Buenos Aires, 17, Roma, RM, Italia

http://www.darciriola.it/

Guarda sulla Mappa

Il panino Dar Ciriola ha bisogno di poche presentazioni, perchè le materie prime esprimono tutto il gusto genuino di questo probo street food

La ciriola è un pane che appartiene alla storia dei panifici romani, così come agli zaini dei bambini, che l’avevano come merenda da portare a scuola sotto forma di panino farcito. Dar Ciriola troverete la stessa dedizione delle mamme e delle nonne, attente agli ingredienti con i quali imbottire la ghiotta pausa dei loro pargoli.

I cibi freddi, quali i panini, vivono della freschezza e genuinità delle materie prime. Noi le abbiamo provate e ci hanno colpito per la loro schietta bontà. Volete qualche esempio? Provate il “Piacione”: mortadella, caciotta all’aceto balsamico, zucchine alla brace, insalata. A base di prosciutto cotto c’è la “Parabola”, ciriola ripiena di: cotto, ricotta, pomodori secchi, crema di rucola e prezzemolo.

I veri romani impazziranno per il “Fiodena” (per chi non intendesse l’idioma, chiedere agli indigeni…): Fio-de-na… ahah! Il panino è a base di mozzarella, pancetta, alici e zucchine. Nel circondario “Burino” con la porchetta, peperoni, rucola e limone si “vince bene” la fame. Noi abbiamo assaggiato il “Pecoraro”, panino imbottito con ciauscolo, crema di broccoletti e pecorino nobile.

E per i vegetariani? Niente paura, ce n’è in grande varietà: ad esempio “Panzanella”, ovvero pomodori freschi, olio, basilico, sale, pepe, tutto mischiato insieme. E ci sono pure i farciti dolci come di nutella e ricotta, o di crema di pistacchi.

I panini vi verranno serviti in graziosi cestini, se vi appoggiate lungo l’asse di legno e non avete fretta di consumarlo in strada.

Sappiate che esiste anche la versione a tre ruote, Ape Ciriola; guardatevi intorno, magari nel traffico vi passano la ciriola dal finestrino.

La location di piazza “Quadrata” (chiamata così dai romani per la sua forma) è piccola e accogliente. Scampoli colorati allietano le mura, con tutte le tipologie di panino possibili e immaginabili. Degna di nota la presenza di birre artigianali in bottiglia come le Itineris e gli ottimi vini del Lazio dell’azienda Cincinnato. Shiny Happy People il sound giusto per godersi il panino Der Ciriola.

Non dimenticatevi che siete proprio nella stessa piazza di Streatart, quindi vi suggeriamo un bello street food tour.

DA NON PERDERE: Ciriola come te piace a te!!!

“Ciriola” is the most typical bread in Rome, and the ideal one to fill with fresh ingredients to create a delicious panino: probably the best lunch break you’ve ever dreamed of.

The ciriola is a childhood memory for most of Romans, who used to carry one in the bag and eat it at the break at school. Mums and Grandmas were carefully selecting the ingredients to fill the little bread, and the same attention is found in this bread shop whose name can’t be mistaken: Dar Ciriola.

The shop proposes uncountable ways and fresh stuff to fill your sandwich. Among the others: “Piacione”, with mortadella, balsamic vinegar infused cheese, grilled zucchini, mixed leaves. “Parabola” with ham, ricotta, sundried tomatoes, rocket and parsley pesto. “Fiodena” (for an explanation on what the name means, ask the locals!) with mozzarella, pancetta, anchovies and zucchini. “Burino” with porchetta (roast suckling pig), peppers, rocket and lemon. “Pecoraro”, with pecorino cheese, ciauscolo salami and broccoli.

Vegetarian friends, you can easily find something for you, as well: try for example the delicious Panzanella salad, with fresh tomatoes and basil leaves.

There is also an on-the-road version of the shop, called Ape Ciriola: you can be lucky enough to meet it wandering around and refill your energy with a ciriola on the go.

Otherwise, stop at the main branch in the so called “Quadrata” square, a few steps away from Streat Art (street food tour intended!). The location is relaxed and comfortable, and the drinks offer is amazing too – especially when it comes to crafty beers and local wines.

The perfect soundtrack: Shiny Happy People

Dar Ciriola highlights: the “ciriole”, of course! 

Related Listings

Aggiungi una recensione

Rate this by clicking a star below: