Pizzarium: gli chef della pizza

Visitato 825 volte, 1 Visite oggi

Via della Meloria, 43, Roma, RM, Italia

http://www.gbonci.it/

Guarda sulla Mappa

Pizzarium è una meta imprescindibile per comprendere, attraverso le papille gustative, l’evoluzione della pizza al taglio.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)

Loading...

E’ un piacere recarsi da Pizzarium, la pizza al taglio figlia del Panificio Bonci e dei suoi allievi, pioneri dell’incremento qualitativo che sta attraversando lo street food romano. La fama dello chef Gabriele Bonci e delle sue ricette è direttamente proporzionale alla fame che vi verrà entrando da Pizzarium. Pizza e pane a lunga lievitazione, cura delle materie prime, originalità dei sapori e di come vengono combinati; sono tutte le caratteristiche che candidano Pizzarium al titolo di “migliore pizza al taglio di Roma”. Pizza ripiena con mortadella suprema dop su fonduta di fragole…forse stavamo sognando.

Le ottime farine sugli scaffali richiamano lo sguardo verso le tante tipologie di pane, dal più classico, al grano duro, al saraceno, a quello con le noci, Lariano, etc. Più in basso le pizze. Assaggiate: base di crema di zucca e cavolfiore, battuta di ceci e mortadella, pizza ripiena al maialino sardo, pizza alla parmigiana di melanzane, pizza al nero di Caserta (un salume che somiglia alla lonza, ma più grasso e molto saporito). I fritti sono di un altro pianeta, tutti altamente digeribili e mai pesanti. I supplì con i lattarini (anche detti “argentini”) e la mozzarella in carrozza all’nduja si sono catapultati nel nostro bagaglio d’esperienza gastronomica…per rimanervi a lungo! La creatività si esprime in tutte le sue forme e anche i ravioli fritti al sugo e ricotta non scherzano. Insomma, il ritornello è sempre lo stesso: ad ogni visita non troverete mai le stesse cose, a parte l’alta qualità. Il nostro abbinamento davanti a tanta eccellenza non può che viaggiare parallelo per grado di qualità: le orecchie, il cuore, Wagner. A Richard  il compito di trasmettere una dimensione di potenza e vastità: La Cavalcata delle Valchirie sta alla pizza di Pizzarium come il tozzetto sta al Vin Santo.

Assaggiate: Fatevi guidare dai sensi e chiedete!!!

*BEER OR NOT TO BEER*

Noi si è andati non poco sul leggero, assaggiando una ripena con maialino sardo. Una delizia per il palato. Abbiamo abbinato a queste note suntuose una corposa MUNICH DUNKEL una bassa fermentazione caratterizzata dalla complessità tipica dei malti Munich. Una birra orientata verso il malto dalla facile beva. La dolcezza del malto ci riporta a sentori eleganti, come la crosta di pane, di cioccolato, frutta secca, caramello che ben si sposano con le note delicate del luppolo erbaceo. Dal colore ramato il più delle vote, alla beva risulta avere un corpo da mediamente pieno che rilascia una sensazione di morbidezza al palato.

 

Related Listings

Aggiungi una recensione

Rate this by clicking a star below: