Pizzeria storica Luigi…memorabile

Visitato 523 volte, 1 Visite oggi

Via Federico Nansen, 6, Roma, RM, Italia

http://www.pizzaluigi.it/

Guarda sulla Mappa

Essere una pizzeria storica in una città come Roma significa promuovere qualità gastronomica.

Pizzeria storica da molti considerata una vera istituzione, molto ben nascosta agli occhi del passante distratto. Per trovarla, dovrete inoltrarvi tra i palazzoni di cemento della zona meno attraente del quartiere Ostiense.

Cosa mangiare da Pizza Luigi? La pizza. Buona, essenziale e minimale nei suoi classici abbinamenti. Una deliziosa pizza rossa, quella senza mozzarella, dove il sapore fresco e vero della salsa di pomodoro basta a se’ stesso, oppure una ripiena (MOLTO ripiena) pizza bianca con broccoli e salsiccia.

Buoni anche i fritti: noi abbiamo assaggiato un po’ di tutto, dal classico supplì al fiore di zucca, e una sorta di fagottino ripieno di melanzane e pancetta, dal sapore vagamente agrodolce.

Non perdete il banco sulla sinistra, i gentilissimi ragazzi vi suggeriranno una quantità di ingredienti con cui farcire una delle più semplici e saporite pizze bianche che vi sarà mai capitato di assaggiare. Ad esempio un assortimento di salumi e formaggi per imbottire la vostra pizza.

Meglio prosciutto, porchetta, nduja, provola o stracchino? A voi il compito di combinarli nel modo più gustoso. Noi abbiamo optato per nduja e provola, ma la voglia di tornare e assaggiarle tutte è davvero tanta.

In bonus ci è arrivato un pezzo della stessa pizza farcita con goduriosa Nutella, che si è sposata benissimo con la superficie salata della pizza.

Tavoli, ce ne sono a volontà, quindi fermatevi pure ad assaporare la vostra fetta con calma e piacere.

Siamo lontani dalle pizzerie raffinate e pretenziose: Luigi è la dimostrazione che quando la materia prima è di valore, basta poco per offrire qualcosa di veramente speciale!

E per accompagnare il pranzo, qualcosa di italianeggiante ed epico allo stesso tempo: chi non ricorda le colonne sonore dei film di Sergio Leone, come questa?

DA NON PERDERE: pizza ripiena in mille modi!!!

Universally considered as a top destination for pizza lovers, Luigi can be a tricky find for the most distracted ones. Peel your eyes and explore the narrow streets down in the Ostiense district, among the all but attractive concrete tall buildings in the area.

This pizzeria is a no fuss, informal destination where ingredients are treaten at their best.

A lunch here would cost you a few calories too many, but luckily via Ostiense with its hipsters bars would be the perfect occasion for an after-lunch stroll.

And anyway, it would compensate pleasing your belly with more than one absolutely scruptious snack. We came for pizza and we had… well, pizza.

Don’t expect fancy toppings here – all is down to earth and minimal. Pizza rossa, the tomato sauce only, is a delicacy, simply irresistable with its fresh touch, no cheese or mozzarella or any other topping to ruin it. It’s perfect as it is.

We had also some of the fried snacks available, such as the zucchini flower (filled with anchovies and mozzarella), a classic supplì and an aubergine and pancetta dumpling, an odd combination with a twist of sweet flavour.

However, if you want to enjoy their offer at its fullest, you can’t miss the small counter on the left.

The young lads at the counter would help you choosing the perfect combination of ingredients with which filling a slice of the most perfect pizza bianca ever tasted.

There’s a lot to choose from – prosciutto, mortadella, nduja, plus a wide assortment of cheeses, including a few foreign ones (like brie, quite popular in Italy, though). We filled ours with nduja and provola, but it’s impossible not to be so curious to come back and taste the rest.

Bonus: while sitting at one of the many tables available, we were so lucky to have a slice of the same pizza for free, with a generous spread of Nutella – that matches the salty surface of the pizza beautifully.

Luigi shows indeed that when ingredients are good, you don’t really need much more to offer something special!

The perfect soundtrack: epic and italian alike, is there anyone that didn’t dream of being a hero listening to Sergio Leone’s western soundtracks, such as this one?

Luigi highlights: pizza bianca + whatever you like!

Related Listings

Aggiungi una recensione

Rate this by clicking a star below: